Categoria
Home > Author: joaninhasid

Cambodia mon amour. Tra viaggio e realtà.

Siamo una generazione di viaggiatori. Esploriamo, scopriamo nuove mete, attraversiamo oceani e catene montuose. Forse per scappare. Per evadere dalla nostra realtà. Non è questo il senso che Rudy De Paolis, un 32enne con una immensa voglia di conoscere e, soprattutto, comprendere, dà e cerca nei suoi viaggi. Per Rudy il viaggio stesso fa parte…

Tutti viviamo in una Residenza Arcadia

Scale. Sconnesse. Dai gradini a volte troppo alti. Scale. Che sanno metterci in soggezione quando le guardiamo dal basso. Scale. Da cui ci sembra che qualcuno ci stia spiando. Porte. Che sbattono. Porte. Da cui cani di dimensioni irrisorie, ma con il timbro vocale di un leone, abbaiano ad ogni nostro passaggio. Porte. Da cui…

Quando La Valigia Dell’Attore si colora di giallo

Ho sempre detestato disfare i bagagli. Aprirli e dover rimettere in ordine ciò che ho riportato indietro da un viaggio o da una vacanza. Perché ho la sensazione di non essere mai riuscita a portare con me tutto quello che ho visto, vissuto, trovato. O, anche peggio, di scoprire che nel frattempo mi sono persa…

“Un anno senza te”. Quando la graphic novel diventa romanzo a tutto campo.

Settembre. Ottobre. I mesi scorrono. Novembre. Dicembre. E sembrano non passare mai. Gennaio. Febbraio. Il dolore passa, la sofferenza resta. Marzo. Aprile. Sembra di tornare a respirare. Di riprendere in mano la propria quotidianità, la propria vita. Maggio. Giugno. Nuovi incontri. Vecchie amicizie che riscopriamo in una nuova veste. Luglio. Agosto. Accettiamo quanto un anno…

La mamma (non) è sempre la mamma.

La mamma è sempre la mamma. Poesia? Saggezza dei detti popolari? Una dolce frase per descrivere il rapporto madre-figli? Una ovvietà? No. Una balla. Una colossale balla. Perché non solo non è vero che la mamma è sempre la mamma. Ma, soprattutto, la mamma non deve essere sempre la mamma. Non si nasce mamma. Si…

#chevisietepersi. Storia di un tifoso emigrante.

“E mo che me ne faccio di un libro sul calcio?”. Questo è stato più o meno il primo pensiero che ho avuto quando martedì il corriere mi ha recapitato #chevisietepersi: Il manuale di chi tifa Napoli. E da qui partono le prime considerazioni. Credo che al mondo non esista nessuno più ignorante di me…

Toglieteci tutto, ma non gli ‘anime’

Dalla definizione di anime data da Wikipedia: Secondo un’accezione generica in Occidente si tende a definire anime come sinonimo di “cartone animato giapponese”, sennonché una simile definizione non fornisce l’esatta idea della complessità e della varietà che caratterizzano questo medium. Nonostante un ormai sorpassato luogo comune occidentale che riduce l’animazione giapponese ad un prodotto rivolto ad…

L’Old Boy entra negli Enta. Tra le braccia di “Mater Dolorosa”.

Trent’anni. Come dice il papà di Dylan Dog, Tiziano Sclavi, nel Dylan Dog Horror Club di apertura al numero 361: Chi l’avrebbe mai detto in quel fatidico 1986? Beh, ci siamo arrivati. Sono stata molto indecisa se scrivere o meno questo pezzo su Mater Dolorosa. Perché, come era ovvio che fosse, ancora prima dell’uscita nelle…

“Tommaso”. Questa la fine che tocca agli uomini degli Enta?

Aspettavo con curiosità questo film. Suvvia, anche se non si fa parte degli Enta, non è possibile non amare Kim Rossi Stuart, non apprezzarlo non solo per le doti fisiche, ma anche e soprattutto per lo sforzo, lo studio e la determinazione con i quali si è imposto tra i migliori interpreti del cinema italiano….

Top